Master Shigeru Egami 1912 – 1981

Master Shigeru Egami Succeded Master Funakoshi as head of Shotokan.
Master Shigeru Egami
Succeded Master Funakoshi as head of Shotokan.

 

Nato nella prefettura di Fukuoka nel 1912, Egami iniziò il karatè all’Università di Waseda nel 1930 essendo membro fondatore del Club di Karatè dell’Università nel 1931. Egami ebbe una relazione molto stretta con il Maestro Gichin Funakoshi con il quale partecipò, assieme al figlio Yoshitaka, a Takeshi Shimoda ed a Genshin Hironishi a dimostrazioni in tutto il Giappone. Alla domanda di come iniziò la sua amicizia con Egami, Hironishi risponde in un’intervista: “Non posso dire come, ma dal primo momento nacque una comunicazione spontanea, una specie d’unità che si estendeva anche agli aspetti della vita quotidiana…”

Shigeru Egami diventa presidente della Shotokai, e rimane fedele al Maestro Funakoshi fino alla sua morte. Si racconta che il Maestro Egami teneva la sua mano al momento della sua morte. Dopo la scomparsa del Maestro Funakoshi, il Maestro Egami dedica la sua vita a chiarire al mondo che il Karatè-Do non è solo un’arte di violenza per combattere, ma per lottare soprattutto contro le proprie debolezze, e che l’avversario più difficile da battere rimane il proprio essere.

Nei suoi anni di gioventù Egami era conosciuto per avere un corpo robusto; si allenava con estrema severità con Genshin Hironishi e Yoshitaka Funakoshi. Però questi allenamenti intensivi nei quali Egami esponeva il suo corpo ai colpi degli avversari sembrano avere danneggiato gli organi interni, e tali danni si manifestarono solo anni dopo, quando Egami Sensei dovette sottoporsi a due interventi chirurgici. In giovane età Egami Sensei era scettico sulla convinzione del Maestro Funakoshi che il karatè poteva essere praticato con efficacia da donne ed anziani; dopo gli interventi chirurgici Egami si rende conto che il Maestro non aveva torto. Infatti, dato che gli interventi lasciano Egami senza nessuna forza fisica, egli scopre il vero senso dei movimenti senza contrazione e in flusso, che aveva visto nel Maestro Funakoshi. Tali movimenti dei quali Egami aveva sperimentato l’efficacia negli attacchi e nei blocchi efficaci anche in avanzata età, erano anche ottenibile con un allenamento in cui la forza fisica era rimpiazzata dall’energia interna. Questo era la conferma per Egami Sensei che il Maestro Funakoshi non aveva movimenti in flusso per la sua avanzata età, come credevano i giovani istruttori dell’epoca, ma che erano il prodotto di un’evoluzionee dopo molti anni di pratica.

Members of Swiss Shotokan Karate